Questo sito contribuisce alla audience di

neuróne

sm. [da neuro-+-one2]. Cellula nervosa che rappresenta l'unità fondamentale del sistema nervoso. È costituito dal corpo cellulare (pirenoforo), che può variare per forma (sferica, ovoidale, poliedrica) e dimensione (5-120 μ), o dai suoi prolungamenti protoplasmatici (dendriti), numerosi e ramificati, e dal neurite o cilindrasse. Quest'ultimo è un prolungamento unico, in genere piuttosto lungo, che raggiunge la periferia dove, a livello muscolare, si espande in numerose terminazioni. Il neurite ha origine da una piccola protuberanza conica del corpo cellulare (cono assonico) e lungo tutto il suo decorso è provvisto di una membrana limite (membrana assonica); il più delle volte è ricoperto da una guaina di varia natura, e in tal caso è detto assone. L'insieme di assone e guaina costituisce la fibra nervosa. Il passaggio degli impulsi nervosi avviene tramite sinapsi poste sia sul corpo cellulare sia sui dendriti e a livello delle fibre terminali; esistono tuttavia altri tipi di connessione fra i neuroni, (per esempio placca motrice, giunzioni neuromuscolari, ecc.).

Media


Non sono presenti media correlati