Questo sito contribuisce alla audience di

peripatètica, Scuòla

scuola filosofica fondata da Aristotele che trasse il nome dall'abitudine di tenere le lezioni nel Peripato del Liceo di Atene. Al fondatore subentrò Teofrasto di Ereso, che con l'insegnamento e gli scritti diffuse la dottrina aristotelica, sviluppandone soprattutto la scienza della natura. Gli succedette Stratone di Lampsaco che eliminò le antinomie aristoteliche circa la dottrina dell'intelletto separato e negò l'esistenza dell'Essere immobile. Un nuovo indirizzo fu inaugurato da Andronico di Rodi (sec. I a. C.), che riprese la metafisica e la logica di Aristotele e preparò così lo sviluppo dell'aristotelismo medievale. Tra gli altri peripatetici sono da ricordare: Eudemo di Rodi, Aristosseno di Taranto, Clearco di Rodi, Demetrio Falereo, Dicearco di Messina, Alessandro di Afrodisia.