Questo sito contribuisce alla audience di

piocèle

sm. [sec. XIX; pio-+-cele]. Raccolta purulenta o di materiale caseoso in cavità fisiologiche, quali le tuniche vaginali dei testicoli, le salpingi, ecc. Si riscontra nei processi flogistici sostenuti da germi piogeni o dal bacillo di Koch.

Media


Non sono presenti media correlati