Questo sito contribuisce alla audience di

pròtome

sf. [dal greco protomḗ, testa, busto]. Elemento decorativo di strutture architettoniche o di oggetti di varia specie (vasi, oreficerie, armi, ecc.) formato dalla testa, e talvolta da parte del busto, di figure animali, più raramente umane. L'uso della protome, già presente nelle antiche civiltà mesopotamiche e largamente diffuso nell'arte classica, fu ripreso nel Rinascimento e continuò con fortuna dal barocco al neoclassico.