Questo sito contribuisce alla audience di

propanòlo

sm. [da propano+-olo1]. Composto chimico della serie degli alcoli primari, indicato anche con il nome di alcol propilico, di formula CH₃CH₂CH₂OH. In piccola quantità si forma accanto all'alcol etilico nella fermentazione alcolica e in quantità maggiore in altre fermentazioni. Come il suo isomero isopropanolo viene però prodotto industrialmente per sintesi, attraverso metodi diversi che partono dall'etilene o dal propilene. Il propanolo si presenta come un liquido incolore e infiammabile di odore simile a quello dell'alcol etilico e come questo miscibile con l'acqua in tutti i rapporti; bolle a 97,17 ºC. Viene usato come solvente, anche se in misura minore dell'isopropanolo, il quale è meno costoso; trova inoltre impiego nella preparazione di esteri, come l'acetato di propile, utilizzati come solventi e nell'industria degli aromi.