Questo sito contribuisce alla audience di

qaṣba

sf. arabo maghrebino. Parte interna di una città. Nel Maghreb, in particolare, il termine designa essenzialmente la cittadella fortificata che è di solito anche il ridotto della difesa. Per estensione gli Europei, più o meno legittimamente, applicarono il termine all'insieme dei quartieri indigeni di talune città (per esempio Algeri), situati in genere su una collina e costituiti da strade strette e ripide scalinate.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti