Questo sito contribuisce alla audience di

ropàlio

sm. [sec. XIX; dal greco rhópalon, clava]. Ciascuno dei 4-16 organi di senso a forma di clava posti sul margine ombrellare delle Scifomeduse. I ropali tipici possiedono una statocisti, situata nella clava, un'area olfattiva e un'area fotosensibile sul lato esombrellare e un'area fotosensibile sul lato subombrellare. Nei Cubozoi al posto delle aree fotosensibili possono essere presenti piccoli occhi relativamente ben organizzati. Ciascun ropalio è fiancheggiato da due “labbri” e protetto superiormente da un “cappuccio”, alla base del quale, sul lato esombrellare, è situata un'altra area olfattiva.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti