Questo sito contribuisce alla audience di

serafìno

sm. [sec. XIII; latino tardo Serăphin, dall'ebraico Seraphīm, propr., gli ardenti]. Nella gerarchia celeste, creatura angelica che appartiene al grado supremo, il più vicino a Dio.

Ordine dei Serafini. Supremo ordine cavalleresco svedese istituito nel 1334 da Magnus II. È costituito da una sola classe di cavalieri; ne sono insigniti 24 sudditi svedesi e 8 stranieri oltre i principi reali e i sovrani stranieri; gran maestro dell'ordine è il re. La decorazione consiste in una croce d'oro biforcata, attorniata da 4 teste di serafini alternate a croci patriarcali, smaltata di bianco e caricata di uno scudo azzurro col monogramma di Cristo e le iniziali del nome e del titolo di Federico I (F R S) che riformò l'ordine nel 1748. Il nastro è azzurro.

Media


Non sono presenti media correlati