Questo sito contribuisce alla audience di

Sfinge del convolvolo

Sfinge del convolvolo

NOME ITALIANO: Sfinge del convolvolo

SPECIE: Herse convolvuli

APERTURA ALARE: 8-12 cm

DISTRIBUZIONE: Eurasia meridionale

PHYLUM: Artropodi

CLASSE: Invertebrati

ORDINE: Lepidotteri

FAMIGLIA: Sfingidi

GENERE: Herse

La sfinge del convolvolo, presente nell’Eurasia meridionale, ha ali anteriori allungate che coprono completamente quelle posteriori; entrambe sono di colore bruno-grigiastro, mentre l’addome presenta bande nere e rosa alternate. Molto comune in Italia, la si può osservare anche nelle città. Grazie ai potenti muscoli toracici la sfinge del convolvolo può muovere le ali molto rapidamente, con una frequenza di 85 battiti al secondo, e questo le permette di nutrirsi rimanendo in volo. Anche la deposizione delle uova avviene in volo, senza che la femmina si posi sulla pianta di cui le larve si nutrono. Gli adulti sono presenti da giugno a settembre e sviluppano 2 generazioni all’anno. Il bruco si nutre da luglio a settembre e, con la stagione fredda, scava nel terreno una galleria dove si trasforma in crisalide per superare l’inverno.

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Domande e risposte: tutte le risposte alle tue curiosità!
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!