Questo sito contribuisce alla audience di

gliadina

proteina presente in quasi tutti i cereali (frumento, segale, avena e orzo) derivata dal glutine, ritenuta responsabile dell'enteropatia da glutine o morbo celiaco; l'esclusione di questa sostanza dalla dieta migliora rapidamente la malattia e porta a guarigione le lesioni dell'intestino tenue. Si trovano in commercio farine private del glutine, utilizzate anche per la preparazione di pane e pasta. Oltre a pane, pasta, grissini comuni, devono essere rigorosamente aboliti quasi tutti i cereali (eccetto il riso e il mais), la pasticceria, il pane grattugiato (e quindi cibi fritti impanati), i formaggi fusi, il cioccolato, le caramelle, i gelati e anche gli insaccati, che talora possono contenere piccole quantitĂ  di farina (vedi anche morbo celiaco).

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi