Questo sito contribuisce alla audience di

vitamina PP

(o niacina), vitamina idrosolubile. È costituita da due sostanze: l'acido nicotinico e il suo derivato, nicotinamide. È contenuta nella carne, nel pesce, nel frumento e nella farina di frumento. Spesso però negli alimenti si trova in forma non assorbibile: ciò si verifica, per esempio, nel caso del mais, e le carenze più gravi si riscontrano proprio in quelle regioni dove il mais è l'alimento principale. Dopo l'assorbimento la vitamina PP viene immagazzinata nel fegato e utilizzata per le reazioni che liberano energia. La carenza di vitamina PP si manifesta con la pellagra (PP è sigla di preventiva delle pellagra). Se assunta in quantità eccessiva può dare rossori, cefalee, crampi, nausea, lesioni epatiche.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi