Questo sito contribuisce alla audience di

arteria

vaso sanguigno destinato a portare il sangue dal cuore sinistro (sangue ossigenato) alla periferia (grande circolo) o dal cuore destro (sangue da ossigenare) agli alveoli polmonari (piccolo circolo). Allontanandosi dal cuore le arterie danno origine a rami che diminuiscono via via di diametro. I rami formati dalle arterie sono di due tipi: terminali, dovuti alla biforcazione di un tronco arterioso che cessa di esistere (per esempio, l'arteria brachiale o omerale, che si sdoppia nella radiale e nella ulnare); collaterali, che si distaccano da un'arteria che poi prosegue il proprio corso. A seconda del calibro variano le caratteristiche della parete, costituita essenzialmente da tre tuniche: intima, media, avventizia.

Media

Le arterie.La sezione di un vaso sanguigno.Illustrazione delle arterie carotidi.
Arterie: i rami terminali e collaterali.La circolazione delle gambe. Descrizione delle principali arterie.
Le principali malattie delle arterie.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi