Questo sito contribuisce alla audience di

embrione

organismo pluricellulare derivato dall'unione di gameti differenziati, maschili e femminili. In particolare, in medicina, l'embrione è il prodotto del concepimento nella fase organo-formativa, che va dalla quarta all'ottava settimana, dopo la quale si parla di feto. L'embrione si sviluppa gradualmente da uno stadio monocellulare (cellula uovo fecondata o zigote) fino al raggiungimento della forma e dell'organizzazione complessa tipica dell'individuo adulto, capace di vita autonoma (vedi anche sviluppo intrauterino).

Media

Descrizione dell'amnio.Come avviene la fecondazione naturale.Illustrazione dei foglietti embrionali.
Uovo allo stadiio di morula.Uovo allo stadio di blastula. Le funzioni dell'allantoide.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi