Questo sito contribuisce alla audience di

clonidina

farmaco antipertensivo con azione alfastimolante che, agendo a livello centrale, provoca diminuzione delle resistenze periferiche e della frequenza cardiaca. È usato nei pazienti in cui è controindicato l'uso di betabloccanti e reserpina. Tende a determinare ritenzione idrica, perciò è meglio associarla a diuretici. Riduce la colesterolemia. Ha come effetti collaterali sedazione, stitichezza, secchezza delle fauci. La sospensione deve avvenire gradualmente. .

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi