Questo sito contribuisce alla audience di

maduromicosi

malattia cronica, detta anche micetoma o piede di Madura (dalla città di Madura, in Indonesia), provocata da infezione fungina (generi Nocardia, Indiella, Madurella ecc.), endemica nelle regioni tropicali o subtropicali dell'Asia. I miceti si introducono nell'organismo attraverso piccole ferite (prodotte da spine, frammenti vegetali ecc.), specie nei piedi, e provocano tumefazione locale con flogosi granulomatosa dei tessuti, decalcificazione delle ossa, formazione di tragitti fistolosi con fuoriuscita di pus contenente granuli gialli, neri o rossi, secondo la specie di micelio. La diagnosi si effettua sulla coltura del pus o tramite biopsia. La terapia prevede somministrazione di antibiotici mirati, associati tra loro: streptomicina più dapsone o trimetoprim-sulfametossazolo. Alcuni ceppi del fungo si sono mostrati sensibili al ketoconazolo.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi