Questo sito contribuisce alla audience di

smagliatura

(o stria atrofica), zona lineare di atrofia del tessuto cutaneoche si localizza elettivamente alla superficie interna delle cosce, alla parte esterna delle regioni glutee, ai fianchi, all'addome: quindi in regioni sottoposte, in situazioni particolari, a maggiore distensione. Inizialmente le smagliature si presentano di colorito rosso-violaceo (striae rubrae) a causa della sottigliezza dell'epidermide, che evidenzia la rete venosa sottostante. In seguito assumono un colorito porcellanaceo e appaiono come una leggera depressione della cute. Compaiono alla pubertĂ , in gravidanza, nella malattia di Cushing, nelle malattie debilitanti, dopo terapie cortisoniche prolungate.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi