Questo sito contribuisce alla audience di

gastroesofagite

processo infiammatorio che interessa contemporaneamente lo stomaco e l'esofago. Tale condizione si può verificare in presenza di ipercloridria, con infiammazione della parte bassa dello stomaco, molto spesso del duodeno e, in presenza di un reflusso esofageo, anche dell'esofago (vedi anche esofagite da reflusso). Meno di frequente lo stomaco e l'esofago, per incontinenza dello sfintere inferiore (piloro), sono oggetto di reflusso biliare, soprattutto se concomitano gravi disturbi della motilità della parte alta del tubo digerente. Le lesioni mucose da Candida, che si propagano all'esofago e allo stomaco - specie in pazienti immunodepressi (vedi AIDS) - causa una gastroesofagite discendente, così come l'ingestione di sostanze caustiche (gastroesofagite da caustici).

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi