Questo sito contribuisce alla audience di

diverticolosi

condizione in cui sono presenti molti diverticoli in uno o più segmenti degli apparati digerente o urinario. Il tratto più frequentemente interessato è il colon sigmoideo (spesso in relazione a un colon irritabile come fattore predisponente), ma possono risultare affetti anche esofago, duodeno, digiuno e ileo. Se vengono riscontrati diverticoli anche nella vescica o negli ureteri, si parla di malattia diverticolare. I diverticoli sono di per sé asintomatici, ma possono infiammarsi, perforarsi e sanguinare anche copiosamente (vedi diverticolite). La diagnosi è radiologica; se si manifestano disturbi, il trattamento è chirurgico.

Media

Raffigurazione di diverticoli intestinali.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi