Questo sito contribuisce alla audience di

sapròfita

(o saprofito, o commensale), microrganismo eterotrofo, che per nutrirsi utilizza le sostanze organiche presenti nell'ambiente, traendole dai residui di altri organismi, come la lettiera dei boschi, il legno marcescente, l'humus, i cadaveri degli animali. A questo tipo di organismi appartengono molti batteri e funghi.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi