Questo sito contribuisce alla audience di

trichinosi

malattia parassitaria causata dal verme Trichinella spiralis. L'uomo si infetta consumando carni contenenti le larve incistate del verme, il quale può infettare tutti i mammiferi. La trichinosi è diffusa in Europa e America Settentrionale, dove la maggior fonte di contagio è la carne di maiale delle salsicce, qualora non vengano sufficientemente cotte. Nell'intestino le larve si liberano dalla cisti, migrano attraverso la mucosa intestinale, si accoppiano e danno origine ad altre larve, che si diffondono in tutto l'organismo annidandosi prevalentemente nei muscoli, nei quali determinano una miosite seguita da degenerazione delle fibre muscolari con emorragie, febbre elevata e grave compromissione dello stato generale. La terapia viene effettuata con chemioterapici specifici (tiabendazolo e mebendazolo).

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi