Questo sito contribuisce alla audience di

fragilità òssea

particolare suscettibilità delle ossa alle fratture, anche per traumi lievi, dovuta a un'alterazione dei processi di formazione dei tessuti ossei, che coinvolge soprattutto la componente proteica. È caratteristica dell'osteoporosi. In alcuni casi, la fragilità ossea può essere indicativa della presenza di una patologia neoplastica: in particolare, è possibile osservare frequentemente la comparsa di fratture ossee apparentemente spontanee in corso di mieloma multiplo, leucemie, carcinomi epiteliali ecc. Esiste anche una forma ereditaria, caratterizzata da: fragilità delle ossa lunghe, alterazioni oculari (tinta blu delle sclere), alterazioni della conformazione del cranio (margini allargati con rilievo retroauricolare).

Media

L'osteoporosi.Radiografia del bacino.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi