Questo sito contribuisce alla audience di

affettività

insieme di fenomeni soggettivi (umore, sentimenti, emozioni) che caratterizzano l'individuo nella sua risposta agli eventi (interiori o esteriori, somatici o psichici). L'umore (tono affettivo di base o temperamento) è determinato da caratteristiche intrinseche costituzionali e da fattori acquisiti, come apprendimenti, esperienze, abitudini; ha un ruolo preminente nella risposta emozionale individuale, che varia da soggetto a soggetto; esprime sia la disposizione affettiva di base, sia un temporaneo stato affettivo; può subire modificazioni in senso euforico o depressivo. I sentimenti possono definirsi stati affettivi, più o meno stabili, che caratterizzano l'atteggiamento emotivo individuale nei confronti di se stessi e della realtà esterna (oggetti, persone ecc.) inducendo particolari comportamenti. Le emozioni sono invece stati affettivi intensi ma fugaci, a insorgenza e scomparsa rapida; compaiono solitamente come reazione a eventi esterni o interni e si accompagnano a manifestazioni somatiche, tra le quali pallore, rossore, tachicardia, sudorazione, tremore. Oltre che nel particolare tono dell'umore, lo stato affettivo può essere considerato a livello psicocomportamentale e cioè a carico di pensiero, ideazione, linguaggio, mimica, gestualità ecc. Accanto all'umore depressivo e alla ipertimia, i principali disturbi dell'affettività comprendono: la labilità affettiva, per cui si hanno facili variazioni dell'umore per motivi di scarso rilievo; l'umore irritabile, esagerata reattività emotiva con tendenza all'ira e alla rabbia; l'inadeguatezza o dissociazione affettiva, risposta affettiva non adeguata alla situazione che l'ha evocata; l'apatia, riduzione o assenza di sentimenti; l'ansia, sentimento di dolorosa attesa; la fobia, paura immotivata. Anche in condizioni normali si possono avere oscillazioni dell'affettività legate a situazioni particolari, interne o esterne. Le alterazioni patologiche si osservano tipicamente nelle sindromi maniaco-depressive, ma sono facilmente riscontrabili anche in altri quadri clinici sia nevrotici, sia psicotici.

Media

La stabilità affettiva.L'affettività nella coppia.Gli animali e i bambini.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi