Questo sito contribuisce alla audience di

Musement.com: una rivoluzione tutta italiana per il mondo dell'arte e dello spettacolo

Ogni anno la scintillante città di New York ospita la celebre TechCrunch Disrupt, conferenza d’avanguardia dedicata alle nuove società emergenti di tutto il mondo nel campo della tecnologia. Il 30 aprile 2013 è stato sicuramente un giorno storico per un gruppo di imprenditori italiani che ha presentato la propria start-up tutta made in Italy, Musement.com, che si propone come il primo aggregatore online al mondo dedicato all’arte e alla cultura.

Perseguendo obiettivi quali innovazione e semplificazione, questa nuova società vuole diventare un punto di riferimento a livello italiano e internazionale, raccogliendo in un unico sito il mercato dell’offerta culturale: il sistema di informazione e prenotazione proposto da Musement.com semplifica la pianificazione delle visite culturali mentre la prenotazione digitale consente a turisti e visitatori di tutto il mondo di evitare code e attese inutili, senza contare la comodità di far riferimento sempre e solo ad un’unica piattaforma per l’acquisto degli ingressi.

Claudio Bellinzona, Paolo Giulini, Alessandro Petazzi e Fabio Zecchini sono i quattro imprenditori italiani che hanno ideato e sviluppato questo nuovo modo di condividere e intendere la cultura: Musement offre accesso a centinaia di eventi, musei, mostre d’arte e concerti in 25 città italiane; entro fine anno le città italiane coinvolte raddoppieranno e il mercato si espanderà anche in Francia, Regno Unito e Stati Uniti.

Fondamentale si è rivelata la collaborazione con istituzioni italiane pubbliche e private (a oggi 40) che hanno voluto creare una partnership con Musement, a dimostrare la concretezza e la validità di questo progetto e-commerce.

Grazie anche a un sito web ben organizzato e intuitivo, il cliente può scegliere la città, il periodo o il tipo di evento a cui partecipare: il sistema seleziona quindi tutte le iniziative pertinenti alla ricerca e l’utente può così ottenere una serie di informazioni tecniche (costi, orari, indirizzi) e approfondimenti culturali e storici.

Una volta effettuato il pagamento, la mail di conferma dell’avvenuta transazione è l’unico documento necessario per accedere all’evento scelto.

Musement.com non si limita a collaborare con musei, mostre ed eventi conosciuti a livello internazionale, ma crea spazi anche per iniziative più di nicchia, alternative e settoriali ma assolutamente da non perdere.

Collaborazioni eccellenti, un’ottima organizzazione web e l’orgoglio del prezioso made in Italy sono combinati perfettamente in questo progetto rivoluzionario che sicuramente sarà d’ispirazione anche in altri Paesi per rendere l’arte, la cultura e lo spettacolo più facilmente accessibili a tutti senza confini, reali o virtuali.

03/05/2013

Leggi anche...

Scopri le risorse di Sapere.it!

Guida TV: il palinsesto di DeASapere sempre aggiornato.
Enciclopedia
: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.