Questo sito contribuisce alla audience di

Addio ai R.E.M: la storica band saluta i fan dopo 31 anni di onorata carriera rock

La notizia arriva da un comunicato stampa pubblicato sul loro sito ufficiale: i R.E.M. mettono fine a 31 anni di onorata carriera e sciolgono la band. Una carriera, quella dei R.E.M, costruita non solo sulla perfetta melodia delle note musicali e sulla poesia di testi unici e bellissimi, ma anche su sentimenti leali, quali la profonda e sincera amicizia che ha unito i componenti del gruppo nel corso di questo lungo trentennio.

Michael Stipe, Peter Buck e Mike Mills hanno deciso di porre fine ad un’avventura che ha fatto sognare e cantare fan provenienti da tutto il mondo. Una scelta certamente difficile, ma presa all’unanimità: Michael Stipe, cantante della band, ha affermato: “Abbiamo preso la decisione insieme, in amicizia, avendo a cuore gli interessi degli altri. È semplicemente il momento giusto”.
Con la fine dei R.E.M. a terminare non è solo una fondamentale parentesi musicale, ma anche un vero e proprio genere che ha contraddistinto l’alternative rock per molto tempo. A interrompersi, poi, è anche quel particolare momento del sonno in cui si sogna, la fase R.E.M. (rapid eye movement), dalla quale i fan non volevano certo svegliarsi, così di soprassalto.

Un saggio una volta disse: a una festa, ciò che è veramente difficile è sapere quando è il momento di andarsene” commenta il cantante Michael Stipe e spiega: “Insieme, abbiamo costruito qualcosa di straordinario. L’abbiamo fatto, e ora è il momento di lasciare - e conclude - Spero che i fan capiscano che questa non è stata una decisione facile, ma anche che tutto finisce, prima o poi, e che noi volevamo fare la cosa giusta, e farla a modo nostro”.

I R.E.M. si formano nel 1980 ad Athens in Georgia (U.S.A.). Nell’estate del 1981 registrano il loro primo singolo Radio Free Europe, ma il successo mondiale arriva con Out of the time nel 1991: l’album che contiene la famosissima Losing my religion e che vende 15 milioni di copie, guadagnandosi il primo posto in tutte le classifiche del mondo.

Da questo momento in poi i R.E.M. incidono, successo dopo successo, album molto differenti tra loro, tutti però caratterizzati da un accento unico, da ritornelli melodici e mai banali, e da testi intrisi di poesia e significato. Definiti una delle band più influenti e importanti del genere indie all’interno della scena underground, ai R.E.M. si sono ispirati moltissimi altri gruppi.

Ricordando che gli ormai ex componenti della band hanno tutti poco più di cinquant’anni non bisogna escludere la possibilità di risentirli da solisti, oppure chissà, ancora una volta insieme.
A consolare i fan, colti alla sprovvista dalla notizia dello scioglimento, non possono che essere le melodie e i testi delle canzoni dell’ormai storica band. Recita, “Shiny Happy People” (1991), “There’s no time to cry. Happy Happy…”.

22/09/2011

Leggi anche...

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.