Questo sito contribuisce alla audience di

La Notte dei Ricercatori: il 28 settembre Milano dà l’appuntamento con l’Open Night al Museo della Scienza

Una serata per scoprire la scienza. una nottata per capire quanto sia importante il lavoro dei ricercatori in Italia e nel mondo. Al suo ottavo appuntamento, il 28 settembre va in scena la Notte dei Ricercatori che, anche quest’anno, torna ad animare oltre trecento città d'Europa: promossa dall'Unione Europea, si tratta di un'occasione imperdibile per vivere in prima persona l'universo scientifico in un contesto un po' fuori dagli schemi, in un'atmosfera informale e ricca di iniziative.

Sulla scia dell’iniziativa europea, il 28 settembre il Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano partecipa a MEETmeTONIGHT declinazione lombarda de La Notte dei Ricercatori: dalle 18 alle 24, le sale del museo si animeranno con un'Open Night durante la quale saranno ben quaranta gli eventi che si svolgeranno negli spazi del museo.

Astronomia, tecnologia, musica e scienza applicata alla vita quotidiana: saranno moltissime le tematiche che i visitatori potranno gustare nel corso della serata, durante la quale non mancheranno i momenti di dialogo con i protagonisti del mondo della ricerca.

Gli appassionati di musica, per esempio, potranno ascoltare il Maestro Fedeli suonare il violino Stradivari 1726 “ex Adams Collection”, scoprendone poi i segreti grazie a una sonda endoscopica.

Non mancheranno poi i laboratori interattivi grazie ai quali i visitatori, a stretto contatto con i ricercatori, potranno sperimentare e approfondire alcuni aspetti dei più importanti studi in tema di biodiversità e genetica, intelligenza artificiale, pubblicità e alimentazione, robotica ed energia.

Che dire, inoltre, degli illustri ospiti che prenderanno parte alla serata? Ci sarà infatti la possibilità di incontrare scienziati e studiosi di fama internazionale tra i quali non si possono non nominare Lucio Rossi, padre milanese di LHC (la macchina per catturare la “particella di Dio”), Paolo Milani, nanotecnologo, il sociologo Andrea Cerroni e, in teleconferenza, Mauro Ferrari, esperto di nanomedicina.

A curiosare per le sale del museo, seguito da una telecamera indagatrice, sarà lo stilista Elio Fiorucci che, pronto a catturare momenti e attimi di scienza, dialogherà con ospiti e visitatori su quei temi scientifici e tecnologici capaci di toccare la vita quotidiana di ciascuno di noi.

Ospiti, iniziative e interattività: è questa, in sintesi, la Notte dei Ricercatori. Scopri quanta scienza c’è nel tuo quotidiano!

Per ulteriori informazioni consulta il sito del Museo della Scienza e della Tecnologia!

25/09/2012

Leggi anche...

Scopri le risorse di Sapere.it!

Guida TV: il palinsesto di DeASapere sempre aggiornato.
Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.