Questo sito contribuisce alla audience di

Wedding Planner: come diventare specialista di nozze e cerimonie

Matrimonio... Che passione! Coronamento di un intenso amore e unione di due anime affini, il giorno delle nozze, oltre ad essere metafora di una favola a lieto fine, è anche un complesso meccanismo di incastri e organizzazione. La preparazione di una cerimonia deve infatti tener conto di moltissime variabili che, unite alla trepidazione derivante dall'avvicinarsi del grande giorno, possono gettare nello sconforto anche la sposa meno ansiosa.

Oggi, tuttavia, molte delle sopracitate ansie possono essere attenuate grazie ai servigi di una nuova figura professionale, che fa dell'organizzazione dei matrimoni il proprio pane quotidiano: il wedding planner. Esperto organizzatore e profondo conoscitore dei risvolti economici di una cerimonia di nozze, il wedding planner è un vero e proprio consulente che individua, sceglie e formalizza contatti e contratti con i fornitori dei servizi necessari allo svolgimento delle nozze: location per il ricevimento, decorazioni floreali e non, contatti coi fotografi eccetera.

Nata negli Stati Uniti da oltre un ventennio, la figura del wedding planner si sta facendo strada anche in Italia, dove sono sempre più numerose le coppie che ne richiedono la consulenza. Ma come si diventa wedding planner? Quali sono i corsi di studi e le specializzazioni da seguire per intraprendere questa professione?

Oggi, in Italia, non esiste una formazione ad hoc per diventare wedding planner, benché siano presenti diversi corsi con i quali è possibile apprendere le basi del mestiere. Il consiglio, per coloro che vogliono avviarsi alla sopracitata professione, è quello di appropriarsi delle basi teoriche generali del settore, frequentando, per esempio, un corso di laurea in Economia e Gestione delle Arti, al termine del quale sarà possibile intraprendere un percorso più specifico attraverso uno dei molteplici corsi professionali presenti oggi in Italia.

La professione, tuttavia, non è adatta a tutti. Gli aspiranti wedding planner devono necessariamente possedere le qualità fondanti del mestiere, in cima alle quali compare l'organizzazione. Il wedding planner deve essere in grado di strutturare con la massima precisione ogni momento delle nozze, senza lasciare nulla al caso. Ecco che, quindi, anche la pazienza e la discrezione devono essere qualità fondanti di un bravo wedding planner, sempre attento alle esigenze, umori e malcontenti dei futuri sposi.

Professione molto affascinante, soprattutto per gli amanti dei ricevimenti e matrimoni, quella del wedding planner è un’attività che può dare molte soddisfazioni, perché il prodotto finito è la… Felicità degli sposi!

10/10/2011

Leggi anche...

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.