Questo sito contribuisce alla audience di

Perché ci si bacia?

Ci si bacia perché questo gesto ci fa stare bene. Gli esseri umani non sono però l’unica specie a dare baci: alcune grandi scimmie infatti accostano le loro labbra per esprimere emozioni e dimostrare affetto o indurre una riconciliazione.

Gli scienziati non conoscono con certezza il motivo che induce gli esseri umani a baciarsi, anche se si pensa che l'origine possa essere questa: i figli ricevevano cibo premasticato dalla bocca di un genitore e questo induceva i bambini ad associare la pressione delle labbra a un atto d’amore. Secondo Freud il bacio farebbe riaffiorare il ricordo dell’allattamento, un momento di fiducia e di abbandono totale del bimbo verso la mamma.

C'è chi pensa che il bacio sia un comportamento acquisito, come sostiene l’antropologo Vaughn Bryant.
Pare che l’esercito romano abbia introdotto il bacio in molte culture conquistate, così come successivamente fecero anche gli esploratori europei.
Il bacio favorisce la produzione di dopamina, un neurotrasmettitore associato a sentimenti di desiderio e di ricompensa (prodotto nella stessa regione cerebrale stimolata dalle sostanze stupefacenti come la cocaina), e questo spiega la perdita di appetito e sonno, sintomi che si associano comunemente all’innamoramento.

Secondo il neuroscienziato comportamentale Wendy Hill un bacio appassionato fa rilasciare, attraverso l'’ipofisi, l'ossitocina, un ormone che favorisce il legame e l'attaccamento al partner.

Foto credit: etereamente via photopin cc

Chiedi a Sapere.it!

Ultime domande lette

loading