Questo sito contribuisce alla audience di

Che cos’è il Black Friday?

Il Black Friday, tradotto letteralmente con venerdì nero, è il primo giorno dopo il Thanksgiving Day, il Giorno del Ringraziamento, celebrato negli Stati Uniti. Durante il Black Friday iniziano gli acquisti relativi allo shopping natalizio, ed è per questo che è un avvenimento molto importante dal punto di vista economico e finanziario del Paese.

Ma ciò che rende questo giorno tanto atteso dagli americani sono gli sconti! Infatti, negozi e centri commerciali offrono a prezzi ridotti gran parte della merce per incrementare le vendite, con promozioni davvero convenienti. In pratica si tratta quasi dell’equivalente dei saldi in Italia, con una differenza: i prodotti scontati sono nuovi e di stagione.

Esattamente il lunedì successivo allo shopping del Black Friday, vi è il Cyber Monday, dedicato a tutti quelli che il venerdì non sono riusciti a fare acquisti.

Sull’origine del termine Black Friday ci sono diversi pareri. Il primo dice che il nome è nato in Philadelphia, dove il traffico stradale creato dalle persone che si mobilitano per lo shopping durante il venerdì nero diventa impressionante. La seconda ipotesi, invece, è quella che analizza il fenomeno dal punto di vista economico: con il termine si indicherebbe, quindi, un aumento delle vendite e dei guadagni, poiché i commercianti vedono passare le vendite dal “rosso” (in perdita) al “nero”, che sta a determinarne, invece, un incremento.

Foto © millefloreimages - Fotolia.com

Chiedi a Sapere.it!

Ultime domande lette

loading