Questo sito contribuisce alla audience di

Chi ha inventato l'assegno?

L'invenzione dell'assegno si fa risalire a un'intuizione dei Templari che, nel XII secolo, diventarono dei veri e proprio esperti di questione economiche.

I templari, infatti, erano i tesorieri fidati del Re di Francia ed era loro compito occuparsi dei trasferimenti di denaro in Terra Santa.

I templari, quindi, fornivano mutui, riscuotevano le decime pontificie per le crociate e prestavano denaro a nobili in difficoltà.
L'assegno in particolare era utilizzati quando i templari si ritrovavano a tenere in deposito gli altrui beni. Un processo che prese avvio durante i pellegrinaggi in Terra Santa: i pellegrini, temendo di essere rapinati dei propri beni durante il viaggio, depositavano il denaro nei forzieri dei templari che, come garanzia, consegnavano una lettera di cambio.

Si tratta di un vero e proprio prototipo di assegno, ben lontano da ciò che intendiamo oggi utilizzando questo termine. Per l'emissione de primo 'vero' assegno bancario bisogna infatti attendere il 1763 e l'iniziativa della Hoare's Bank di Londra. 

Chiedi a Sapere.it!

Ultime domande lette

loading