Questo sito contribuisce alla audience di

Che cos'è il prestito a tasso zero?

Nel prestito a tasso zero il contraente del prestito recepisce una somma dal finanziatore, il cui Tasso Annuale Nominale è fissato a zero, in altre parole restituisce la sola quota capitale senza che sulla stessa vengano applicati degli interessi.

Questa formula di finanziamento promozionale, molto utilizzata oggi, normalmente si accompagna con una differente determinazione del Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG), dove alcune somme aggiuntive, non rappresentative degli interessi, come per esempio le spese di istruttoria, le spese di incasso delle rate o l’assicurazione obbligatoria, vengono addebitate a parte al compratore.

Il prestito a Tasso Zero solitamente non prevede il godimento di sconti commerciali, che invece vengono applicati ordinariamente dai rivenditori di beni nelle altre tipologie di pagamento. È frequente anche il caso dove il rivenditore che propone il Tasso Zero paga in anticipo gli interessi a chi gli fornisce il bene, per poi rivalersi sull’acquirente finale, incorporandoli nel prezzo complessivo della merce.

Chiedi a Sapere.it!

Ultime domande lette

loading