Perché nelle carte geografiche il nord è in alto?

Da diverso tempo l’associazione di Nord-Alto e Sud-Basso è acquisita, ma da cosa è stata determinata?
Per abitudine qualsiasi carta geografica è orientata in questo modo e per noi oggi non esiste un altro possibile orientamento, ma tale rappresentazione di Nord e Sud nasce da una convenzione, dato che la Terra è una sfera che si muove nello spazio e non necessita di una raffigurazione simile.

Fino al XV secolo le carte posizionavano in alto l’Est, perché da lì sorge il sole, oppure perché quella era la direzione da seguire per la Terra Santa (Gerusalemme) – da questo nacque la parola orientamento, ovvero la necessità di disegnare carte disposte nella direzione dell’Oriente.
I marinai però si orientavano solo osservando la Stella Polare che indicava il Nord e non l’Est (e lo stesso avvenne poi con la bussola): dunque per essere pratici si decise di mettere il Nord in alto e di conseguenza far slittare di un giro completo gli altri punti cardinali.

Chiedi a Sapere.it!

Ultime domande lette

loading

FACEBOOK