Questo sito contribuisce alla audience di

Chi è Nathaniel Kleitman?

Nathaniel Kleitman è un fisiologo e psicologo statunitense, considerato il padrino delle moderne ricerche sul sonno: nasce il 26 aprile 1895 a Kishinev (Russia) e nel 1915 migra negli Stati Uniti, dove la sua passione per la fisiologia e la voglia di esplorare il misterioso mondo del sonno lo portano all’Università di Chicago; due anni dopo la sua laurea, nel 1925, Kleitman diventa professore e ricercatore di fisiologia presso l’Università della sua amata Windy City.

La svolta decisiva nella carriera di Kleitman arriva nel 1953 quando, assieme al collega Eugene Aserinsky, scoprono la cosiddetta fase REM (rapid eye movements), ossia i movimenti rapidi dei globi oculari legati alla fase del sonno in cui si sogna: si tratta sicuramente di un momento cruciale nella storia per quanto riguarda gli studi sul sonno e la carriera dei due studiosi.

Nel 1993 Nathaniel Kleitman diventa l’autore di “Sleep and Wakefulness” (tradotto letteralmente sonno e insonnia), un testo determinante per gli studi di settore in cui si discutono i cicli del sonno, lavori sperimentali su sonno e insonnia, disordini del sonno e conseguenti trattamenti e situazioni più inusuali, ad esempio stati di semi-coscienza quali ipnosi e ibernazione.

Chiedi a Sapere.it!

Ultime domande lette

loading