Questo sito contribuisce alla audience di

Chi ha inventato la ginnastica?

Rispondere alla domanda su chi ha inventato la ginnastica non è così semplice perché la ginnastica è una disciplina nata almeno 5000 anni fa in Egitto, dove gli atleti si esibivano davanti a faraoni e nobili.

Gli antichi Greci praticavano la ginnastica insieme alle altre discipline per prepararsi alla guerra e nel praticarla erano nudi: la parola ginnastica infatti deriva dal greco gymon, che significa “nudo”.

La ginnastica era un elemento centrale della formazione greca antica ed era obbligatoria per tutti gli studenti. Dalle palestre, edifici dotati di campi all’aperto, si è evoluta in scuole dove oltre alla ginnastica si insegnava retorica, musica e matematica.

I Romani appresero questo sport quando conquistarono la Grecia e durante il loro impero l’antica ginnastica si trasformò in addestramento militare: la ginnastica aveva un utilizzo pratico, ad esempio il cavallo di legno veniva praticato per imparare a montare e smontare da cavallo con rapidità durante la battaglia.

L’imperatore romano Teodosio bandì la ginnastica nel 393 d.C., poiché scoprì che era uno sport corrotto e furono necessari molti anni affinché la ginnastica potesse riconquistare stima e considerazione grazie a diversi educatori.

Il più importante fu il prussiano Friedrich Ludwig Jahn, noto anche come Turnvater Jahn, padre della ginnastica. Egli inventò i club di ginnastica a partire dalla fine del Settecento, utili per ricostituire la fiducia dei prussiani dopo il dominio di Napoleone. Egli era convinto che, migliorando la forza fisica delle persone, si sarebbe anche ripristinata la loro forza mentale e quella verso la patria. Jahn si arruolò nell’esercito prussiano per combattere Napoleone; dopo la guerra fu nominato insegnante di ginnastica dello Stato. Il suo contributo è fondamentale, grazie a lui oggi la ginnastica include l’uso della trave, delle parallele e della barra orizzontale.

Il primo italiano a scrivere un libro medico sulla ginnastica fu Girolamo Mercuriale (1530-1606) e la Federazione Internazionale di Ginnastica ha iniziato la sua attività a Liegi, in Belgio solo agli inizi dell’Ottocento. Il primo inserimento ufficiale della ginnastica alle Olimpiadi è avvenuto nel 1896 ad Atene, ma le ginnaste donne hanno potuto partecipare ai Giochi Olimpici solo dal 1928.

Chiedi a Sapere.it!

Ultime domande lette

loading