Questo sito contribuisce alla audience di

Che differenza c'è tra jogging e running?

Qual è la differenza tra jogging e running?

Tutti ne parlano, ne sentono parlare o conoscono almeno uno sport addicted che non rinuncia alla corsetta quotidiana: stiamo parlando del jogging e del running, attività sportive ottime per tenersi in forma, ma spesso si tende a utilizzare come sinonimi questi due vocaboli.

Il jogging (tradotto letteralmente “andare a correre”) altro non è che la corsa libera da confronti con cronometro e altri metodi di valutazione tecnici: colui che pratica jogging vuole esclusivamente tenersi in forma, senza tentare costantemente di superare i propri limiti o prepararsi per maratone e competizioni.

Chi pratica running (tradotto letteralmente “correre”) invece è uno sportivo che corre costantemente (a differenza del jogger che si contraddistingue per la saltuarietà del suo allenamento): cronometrare tempi, calcolare distanze, decidere in quale fase aumentare o diminuire la velocità sono elementi complementari dell’attività di corsa, che diventa un vero e proprio impegno, un allenamento completo a tutti gli effetti, i cui risultati vengono messi in mostra dai runner durante competizioni e gare podistiche.

Foto © Maridav - Fotolia.com

Chiedi a Sapere.it!

Ultime domande lette

loading