Questo sito contribuisce alla audience di

Chi ha inventato il presepe?

Il presepe è uno dei simboli più importanti e antichi del Natale cristiano. Leggenda vuole che ad inventarlo sia stato San Francesco d’Assisi, nel lontano 1223.

Nel 1222 Francesco si era recato a Betlemme dove era rimasto così affascinato dalle rappresentazioni sacre allestite in occasione del Natale che, tornato in Italia chiese all’allora Papa, Onorio III, di poterle ripetere in Italia l’anno successivo. Il Papa, però, non glielo permise, perché a quei tempi la rappresentazione dei drammi sacri era vietata dalla Chiesa cattolica. L’unica concessione che gli fece fu di celebrare la messa in una grotta naturale, l’eremo di Greccio, anziché in Chiesa.

San Francesco, parlando con una persona del luogo, disse che voleva ricreare l’atmosfera di Betlemme e vedere con “gli occhi del corpo” come il bambino Gesù fosse stato adagiato in una mangiatoia. Diede quindi istruzioni di portare nella grotta una greppia (mangiatoia) riempita di paglia e un asinello e un bue che, secondo i Vangeli apocrifi erano presso il bambino Gesù. Sopra un altare portatile collocato sulla mangiatoia fu celebrata la messa di Natale.

Così nacque il primo presepe vivente della storia.

Qualche anno più tardi questo avvenimento ispirò la nascita del presepe moderno.

Credit foto: lafedequotidiana.it

Chiedi a Sapere.it!

Ultime domande lette

loading