Questo sito contribuisce alla audience di

Chi importò la patata in Europa?

La patata arrivò in Europa grazie agli esploratori che, di ritorno dal Nuovo Mondo, portarono con sé questo alimento sconosciuto agli abitanti del Vecchio Continente

Originaria del Cile e del Perù, la patata giunse in Europa verso il 1500, benché le prime coltivazioni su vasta scala furono inaugurate solo nel 1700, grazie ad un'iniziativa del re di Francia Luigi XVI.

Nelle Americhe la patata era una parte molto importante dell'alimentazione base, tanto che gli Incas ne conoscevano addirittura 60 varietà differenti. Quest'abbondanza di permetteva loro di coltivare il tubero in luoghi e climi molto differenti: dalle zone aride alla costa, passando per valli lussureggianti e terminando su cime alte fino a 4000 m.

Chiedi a Sapere.it!

Ultime domande lette

loading