Questo sito contribuisce alla audience di

Perché Nefertiti è diventata una leggenda?

Nefertiti è una delle figure femminili più misteriose del mondo antico. Il suo nome significa “la bella è giunta” ed è considerata una delle donne più affascinanti della storia: a renderla tanto popolare è la centralità che ha avuto nello scenario politico e religioso dell’Antico Egitto.

Prima di lei le mogli dei faraoni erano sempre rimaste nell’ombra, Nefertiti al contrario appare spesso in pubblico accanto al marito Akhenaton perché considerata una vera e propria divinità. Nefertiti diventa regina alla morte di Amenhotep III: a lui succede il figlio – Akhenaton – che ascende al trono con il nome di Amenhotep IV.

Il passaggio di testimone segna l’inizio di una rivoluzione senza precedenti: i difficili rapporti con il clero portano Amenhotep IV a fondare una nuova religione ed il tradizionale culto del dio Amon, che nel pantheon dell’Antico Egitto rappresentava il dio supremo, viene abbandonato. Al suo posto subentra Aton, il dio sole.

La svolta radicale segna una rottura netta con il passato e Akhenaton si proclama ufficialmente figlio di Aton, ponendo al suo fianco Nefertiti. Per la prima volta nella storia egizia re e regina incarnano la divinità in Terra.

Nefertiti scomparirà prematuramente e in circostanze misteriose, situazione che ha sicuramente contribuito ad accrescerne il fascino e il mito.

Foto © renisa - Fotolia.com

Chiedi a Sapere.it!

Ultime domande lette

loading