Questo sito contribuisce alla audience di

Giovanna D'Arco: la guerriera di Dio

La storia di Giovanna D'Arco: la fanciulla chiamata da Dio per salvare la Francia si tramanda da secoli, cosa la rende così affascinante?
Nel '400 era opinione diffusa che Dio potesse alterare il corso della storia, specialmente in un paese devoto come il Regno di Francia.
All'età di 13 anni la giovane Giovanna riceve la sua chiamata: comincia ad avere visioni e a sentire delle voci. A ricevere insomma (secondo l'interpretazione dell'epoca) l'ordine divino di aiutare la Francia
nella guerra con l'Inghilterra. Ad apparirle, è l'Arcangelo Michele, l'angelo dell'Apocalisse.
La giovane riesce a incontrare Carlo VII, Re di Francia. Gli parla delle sue apparizioni e della sua missione.
Quando anche i teologi riconosceranno la sincerità della sua fede, l'incredibile potrà diventare realtà e una contadina, quale Giovanna era, potrà essere messaa capo delle truppe francesi.

Le vittorie si susseguono ma, presto, arriva anche la sconfitta. Giovanna si spinge troppo oltre e, cercando di riconquistare Parigi e l'esercito, subisce una sconfitta devastante. Le vittime sono numerose e la giovane viene fatta prigioniera con grande trionfo del nemico. Gli inglesi non sopportavano l'idea di una ragazza a capo di un esercito, per di più vincente.
C'era solo una spiegazione dunque: che fosse stata mandata dal diavolo. L'unico modo per sbarazzarsene era ucciderla sul rogo. Giovanna accetta il proprio destino con coraggio e muore, arsa tra le fiamme.
Cinquecento anni dopo, nel 1920, la Chiesa la proclama Santa.

Sapere consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!

DeAbyDay.tv

Guide e video consigli per imparare a fare quasi tutto!