Questo sito contribuisce alla audience di

Èrse

(greco Hérsē), una delle tre figlie di Cecrope, mitico re di Atene. Aperta, contro il volere di Atena, la cesta in cui era nascosto Erittonio, affidata dalla dea a lei e alle sue sorelle, con esse impazzì e si gettò dall'Acropoli. Secondo un'altra versione Erse, risparmiata dalla dea Atena, fu sedotta dal dio Ermete, dal quale ebbe Cefalo.

Media


Non sono presenti media correlati