Questo sito contribuisce alla audience di

Cèfalo

(greco Képhalos; latino Cephălus). Mitico personaggio della tradizione greca, protagonista di storie d'amore e di gelosia con Eos (la dea Aurora) e con Procri, figlia del re ateniese Eretteo: la prima viene da lui abbandonata e la seconda uccisa, per questo delitto è bandito da Atene. Cefalo è genealogicamente collegato con diversi eroi mitici (tra cui i due figli Fetonte e Acrisio); viene ricordato come cacciatore, come compagno d'avventure di Anfitrione, nonché come eroe eponimo dell'isola di Cefalonia. I vari momenti del mito di Cefalo sono largamente rappresentati nell'arte antica (acroterio fittile da Caere, ora a Berlino; metopa di Selinunte; vasi a figure rosse da Tarquinia e Vulci, ora a Firenze; specchio dei Musei Vaticani).

Media


Non sono presenti media correlati