Questo sito contribuisce alla audience di

Agrate Contùrbia

comune in provincia di Novara (31 km), 337 m s.m., 14,51 km², 1184 ab. (agratesi e conturbiesi), patrono: san Vittore (prima domenica di agosto).

Centro esteso nell'alta pianura novarese fra il torrente Agogna e il fiume Ticino, a S del Lago Maggiore; sede comunale è Agrate. Ricordato come corte nel sec. X, appartenne al comitato di Pombia ed ebbe in seguito vicende comuni con la vicina Suno, insieme a cui nel 1413 passò sotto il dominio di Borgo Ticino; nel 1442 il duca Filippo Maria Visconti investì del feudo i Borromeo. Conturbia ebbe signori propri.§ Ad Agrate sorge, davanti alla parrocchiale di San Vittore (che conserva in parte l'impianto romanico), il battistero, monumento romanico con tiburio ottagonale ornato da trifore e archetti, rifatto in parte nella prima metà del sec. XII su strutture dei sec. IX o X. A Conturbia la parrocchiale romanica di San Giorgio, molto rimaneggiata, custodisce un affresco quattrocentesco, un altare maggiore settecentesco e un pulpito ligneo barocco.§ L'agricoltura produce uva, cereali e foraggi; si pratica l'allevamento bovino, equino (cavalli puro sangue arabo) e degli struzzi. L'industria è presente nei settori meccanico (tranciatura e stampaggio a freddo di lamiere) e della lavorazione delle materie plastiche.

Media


Non sono presenti media correlati