Questo sito contribuisce alla audience di

Allāt

[voce araba derivata da al-Ilat, la dea (per eccellenza)]. Divinità dell'Arabia preislamica, di grande importanza e diffusione. La sua esistenza è già attestata in Erodoto (che la identifica con Urania); è elemento importante del pantheon palmireno (come Allāt) e nabateo (come Ilat o Làt) fra il sec. I a. C. e il III d. C.; compare nelle iscrizioni nordarabiche (thamudene, lihyanite, safaitiche). Centro di culto particolare era Ta'if nell'Arabia centrale, e nella tradizione islamica relativa al paganesimo dell'epoca di MaomettoAllāt è considerata una delle tre figlie di Allāh e come tale in parte recepita.

Media


Non sono presenti media correlati