Questo sito contribuisce alla audience di

Baillie, Joanna

poetessa e autrice drammatica scozzese (Bothwell, Lanarkshire, 1762-Hampstead, Londra, 1851). Amica di W. Scott, lasciò una raccolta poetica apparsa anonima nel 1790, Fugitive Verses (Versi effimeri), e un nutrito gruppo di opere teatrali, i Plays on the Passions, tragedie e commedie in versi, pubblicati tra il 1798 e il 1812, che svolgono, con intenti moralistici e con intrecci ridotti al minimo, un'analisi delle passioni umane.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti