Questo sito contribuisce alla audience di

Barclay, Robert

apologista quacchero scozzese (Gordonstown 1648-Ury 1690). Aderì nel 1667 alla setta dei quaccheri soffrendo persecuzioni e a varie riprese la prigione. Nel 1683, con un gruppo di altri quaccheri, ebbe la proprietà della colonia del New Jersey orientale che fu costituito in provincia con l'intenzione di farne un asilo per i perseguitati e un'applicazione pratica della teoria della tolleranza. Espose i principi del quaccherismo nella sua più famosa opera, Theologiae verae christianae apologia, pubblicata ad Amsterdam nel 1676 e tradotta successivamente in tutta Europa.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti