Questo sito contribuisce alla audience di

Basedow, Johann Bernhard

pedagogista tedesco (Amburgo 1723-Magdeburgo 1790). Promotore del movimento filantropista così detto dal nome Philanthropinum dato alla scuola ch'egli fondò a Dessau nel 1774. Rifacendosi ai principi dell'illuminismo e ad autori come Comenio, Locke e Rousseau, volle dare alla scuola un compito di “filantropia”: cioè l'educazione avrebbe dovuto realizzare uno stato di felicità per tutti gli uomini. Nella sua scuola la praticità informava ogni insegnamento, il gioco e gli esercizi fisici avevano larga parte nella giornata scolastica e compito preminente dell'educatore era l'adozione di un metodo d'apprendimento piacevole e privo di costrizioni nozionistiche. Teorizzò inoltre un insegnamento laico controllato dallo Stato ed ebbe probabilmente notevole influsso nella decisione del governo prussiano (1787) di statalizzare il sistema scolastico. Le sue idee innovatrici furono però osteggiate e la scuola di Dessau cessò ogni attività tre anni dopo la morte del suo fondatore. Il più diretto seguace di Basedow, C. G. Salzmann, aveva nel frattempo fondato un altro Philanthropinum e il suo esempio fu seguito sia in Germania sia in Svizzera. Fra le opere: Methodenbuch für Väter und Mütter (1770; Manuale metodico per padri e madri), Elementarwerk (1774; Istruzione elementare).

Media


Non sono presenti media correlati