Questo sito contribuisce alla audience di

Basommatòfori

sm. pl. [sec. XIX; da basi-+greco ómma ómmatos, occhio+-foro]. Ordine (Basommatophora) di Gasteropodi Polmonati caratterizzati dalla presenza di occhi non peduncolati che sono generalmente posti alla base di un paio di tentacoli. Vivono per la maggior parte in acqua dolce ma annoverano anche specie marine. Alcuni si riforniscono di ossigeno risalendo periodicamente alla superficie (la cavità del mantello in immersione resta chiusa), altri assumono l'ossigeno direttamente dalla superficie interna della cavità palleale inondata d'acqua e altri ancora hanno sviluppato una branchia secondaria. La conchiglia è sottile e spiralata. Generi tipici sono Limnaea e Planorbis, comuni anche nelle acque dolci italiane.

Media

Basommatofori.