Questo sito contribuisce alla audience di

Benoist, Michel

gesuita e missionario francese (Digione o Autun 1715-Pechino 1774). Arrivato in Cina nel 1744, fu subito aggregato al gruppo di matematici che mantenevano la benevolenza imperiale verso il cristianesimo con l'applicazione delle scienze e delle arti occidentali. Abbellì i parchi imperiali con cascate e giochi d'acqua, progettò padiglioni e fontane per lo Yuanmingyuan, la residenza estiva dell'imperatore, e preparò le carte geografiche dell'impero per mezzo delle incisioni in rame. Fu superiore della residenza di Pechino dal 1762 al 1772.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti