Questo sito contribuisce alla audience di

Borèlli, Alda

attrice drammatica italiana (Cava de' Tirreni 1879-Milano 1964). Sorella di Lyda, esordì giovanissima con Pia Marchi; fu poi con A. De Sanctis, che aveva sposato e dal quale si divise nel 1914. Lontana dalle scene durante la guerra (quando si volse al cinema), al suo ritorno riuscì a rinnovarsi, così nella recitazione come nel repertorio (opere di Giacosa, D'Annunzio, Pirandello, Sem Benelli, C. V. Lodovici, D. Niccodemi), per adeguarsi ai mutati gusti del pubblico. Si ritirò nel 1928, ma riapparve ancora saltuariamente (1942, 1952).

Media


Non sono presenti media correlati