Questo sito contribuisce alla audience di

Borbóne, Carlo di-

cardinale (castello di La Frerté-sous-Jouarre 1523-Fontenay-le-Comte 1590). Figlio di Carlo di Borbone duca di Vendôme e fratello di Antonio di Borbone, fu vescovo di Nevers (1540), poi di Saintes (1544) e di Carcassonne (1546). Nominato cardinale (1548) e arcivescovo di Rouen (dal 1550), si lasciò trascinare nelle lotte politico-religiose che culminarono con la “guerra dei tre Enrichi”. Spinto dai Guisa, appoggiato dal Vaticano (che lo aveva perfino sciolto dai voti), mentre era prigioniero di Enrico III a Fontenay-le-Comte, fu proclamato re di Francia, con il nome di Carlo X, dalla Lega, dal Parlamento di Parigi e da una grande parte dei sudditi. Morì in prigionia, pur avendo riconosciuto Enrico IV.

Media


Non sono presenti media correlati