Questo sito contribuisce alla audience di

Bregenz

capoluogo dello stato federato del Vorarlberg dell'Austria occidentale, 26.903 ab., 2004.

Situata a 400 m, in bella posizione all'estremità orientale del lago di Costanza e ben protetta dall'altura del Pfänder (1062 m), è frequentata ed elegante stazione climatica e di villeggiatura nonché vivace centro commerciale con la Germania e la Svizzera; è pure sede di alcune industrie. Nei dintorni, centrali idroelettriche. Il Museo regionale del Vorarlberg possiede varie collezioni sia dell'intera regione sia del capoluogo, in buona parte d'epoca romana. § Antico insediamento retico, divenne un'importante città romana (Brigantium) sotto Claudio. Nel 268 d. C. non seppe contenere la pressione degli Alemanni e cominciò la sua lenta decadenza. Infeudata attorno al sec. XII ai conti di Bregenz (da cui il nome) divenne possesso di Montfort e quindi degli Asburgo (1451). Nel periodo della dominazione asburgica (sec. XV-XVI), Bregenz rifiorì nonostante un incendio, che la devastò nel 1581, la peste del 1585 e il saccheggio degli Svedesi (1647) durante la guerra dei Trent'anni. L'imperatrice Maria Teresa ne fece la capitale del Vorarlberg.

Media

Bregenz.